L’ex professionista Sosnovchenko re di Poirino

POIRINO – Grande successo di partecipanti per la prima prova del “Criterium d’Inverno” che si è disputata lo scorso fine settimana in una giornata soleggiata e primaverile. Alla corsa organizzata dal Team Poirinese sotto l’egida dello Csain si sono infatti presentati al via ben 260 corridori suddivisi in tre partenze. La gara si è svolta su un circuito da ripetere tre volte per un totale di ottanta chilometri con partenza ed arrivo a Poirino che è poi transitata a Pralormo fino a svoltare fino a svoltare al bivio della Fornace dove si entra nel “Circuito dei Gianin”.  Nella prima partenza riservata a Debuttanti, Junior, Senior e Veterani fino ai quarantaquattro anni a trionfare è stato l’ex professionista Denis Sosnovchenko della Progetto Ciclismo Santena (nella foto trionfante all’arrivo sotto lo striscione del traguardo) che ha preceduto Luca Galliotto della Barbero Bike e Roberto Bommarito della Ciclistica Bordigheraolmo. Quinto assoluto e primo tra gli Junior ha invece concluso il chierese Gianluca Ravagnani in forza alla trofarellese Dotta Bike che ha anche piazzato all’ottavo posto assoluto con Luigi Cucco e al decimo con il pecettese Aldo Ghiron. Nella seconda partenza a cui hanno preso parte i Veterani 2 e i Gentleman 1 ad imporsi è stato Paolo Calabria del Bassotoce davanti a Stefano Caporali della Barbero Bike e a Dario Ferracin della Vigor Cycling Team in una batteria in cui ha tagliato il traguardo in quarta posizione il trofarellese Flavio Dotta dell’omonimo team ed in settima Alberto Enriu della Bikers Team Chieri. La terza partenza, dedicata agli atleti dai cinquantacinque anni in su, è invece stata vinta da Maurizio Piaenza della Cavallino Rosso mentre la piazza d’onore è stata conquistata da Roberto Dardi della Breviario Bonate Sopra e sul gradino più basso del podio è invece salito Maurizio Costantini della Pedala Sport.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: